G. Musso

[...]
Alla fine non ci sono né lui né lei, né nord né sud, né prima né dopo, ma solo l'unione di due esuli in un continente sconosciuto, due solitudini che bruciano aggrappandosi l'una all'altra. Sotto il cielo alieno di un altro pianeta, in una casetta coperta di neve, a Manhattan.
~ G. Musso ~

Nessun commento:

Posta un commento