Giorgio Peddio

L'estate
è un cristallo azzurro,
la sera
il poeta tramonta
in una nuvola
di dolci
 malinconie.

~ Giorgio Peddio ~

Nessun commento:

Posta un commento