Passa ai contenuti principali

Post

Prendimi come sono

Signore,
prendimi come sono,
con i miei difetti,
con le mie mancanze;
ma fammi diventare
come tu desideri.

(Giovanni Paolo II)


Post recenti
"Ciò che non era nei miei piani era nei piani di Dio. In me prende vita la profonda convinzione che-visto dal lato di Dio - non esiste il caso; tutta la mia vita, fino ai minimi particolari, è già tracciata nei piani della provvidenza divina e davanti agli occhi assolutamente veggenti di Dio presenta una correlazione perfettamente compiuta". (Edith Stein)
Guardami quando mi sento invisibile. Abbracciami quando mi sento fragile. Sorridimi quando mi sento persa. Io intanto ti amo, sempre.
(Anonimo)
Ricordati che la priorità sei tu, ascolta il tuo respiro che fluisce nel tuo corpo sentì il battito del tuo cuore, percepisci il profumo della vita, prendere consapevolezza di se è meraviglioso 
Donato Marinelli
Il tempo è la moneta della tua vita. E’ l’unica che possiedi e che puoi decidere come spendere. Stai attento non permettere ad altri di usarla al tuo posto
(Carl Sandburg)
"Ho imparato che la calma è molto più destabilizzante della Rabbia, che un Sorriso disarma molto più di un volto corrugato, Ho imparato che il Silenzio di fronte ad un offesa è un grido che fa' tremare la terra". 
Confucio
“Sono sempre le cose semplici che mozzano il fiato.” (Gandhi)
"Un mucchio di sassi smette di essere un mucchio di sassi nel momento in cui un singolo uomo lo contempla, portando con sé l’immagine di una cattedrale». (Antoine de Saint - Exupéry)
[...] L'amore è sempre paziente e gentile, non è mai geloso... L'amore non è mai presuntuoso o pieno di sé, non è mai scortese o egoista, non si offende e non porta rancore. L'amore non prova soddisfazione per i peccati degli altri ma si delizia della verità. È sempre pronto a scusare, a dare fiducia, a sperare e a resistere a qualsiasi tempesta. [...]
~ I passi dell'Amore, Nicholas Sparks

galilei

Ricordati che dietro ogni problema c’è un’opportunità.
Galileo Galilei

kubler ross

Le persone sono come le vetrate. Scintillano e brillano quando c’è il sole, ma quando cala l’oscurità rivelano la loro bellezza solo se c’è una luce dentro.
(Elisabeth Kübler-Ross)